• Taping muscolare

    Taping muscolare

    Il taping che si differenzia dal bendaggio il quale ha lo scopo di impedire alcuni movimenti invece serve a favorire la meccanica del gesto atletico, attraverso una stimolazione neuromuscolare che agisce sulla circolazione sanguigna e il sistema linfatico. Il nastro chiamato tape ha un certa elasticità e densità e si adatta al movimento del muscolo in oggetto posto in tensione dal nastro stesso. Questo e’ in cotone, non impedisce la traspirazione naturale della pelle ed e’ adesivo, non rilasciando alcuna sostanza ne di natura farmacologica e ne di altra natura agendo con un meccanismo solo sulla vasodilatazione del muscolo, favorendone sempre associato alle cure fisioterapiche il recupero.

    Trova quindi buona applicazione nel recupero da infortuni muscolari ma anche per il recupero dopo carichi di lavoro eccessivi (sforzo muscolare).

    Cio’ che comunque va precisato e di cui bisogna tener conto che non fa miracoli.

    Per il recupero e la cura di un qualsiasi infortunio alla base deve esserci un programma adeguato di fisioterapia composto da pratiche manuali e strumentali.

    Richiedi informazioni →

Photostream